Tra Dublino e Piazza Maggiore

paolo-francesco-reitano-tra-dublino-e-piazza-maggiore.jpg

Pagine di sensazioni acerbe, passato, esperienze vissute o immaginate, anni pensati ma mai provati, musica, tanta musica, monologhi e fotografie di vita. Di descrizioni repentine, di piazze, vicoli, cartine lunghe, plettri persi e chitarre scordate, di pianoforti che si impongono come sottofondo di un’Emilia problematica, di alcune città d’Europa e del Borgo sempre presente. Di visi sconsolati, di soldi che mancano e di bollette finite nel cassonetto. Di una Moleskine che conserva ogni emozione. Di sbronze, di amici al bar e del gelo di fine ’90.
Di ricordi conservati, e di alcuni, che forse sono persi per sempre (purtroppo).
E di un protagonista senza nome.

Questo è Tra Dublino e Piazza Maggiore.

Foto: Luca Milazzo

Acquista “Tra Dublino e Piazza Maggiore”!

Contatta l’autore per presentazioni e copie!

Edizioni Nulla Die – 2016